Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

CIV 2018 - Round 1-2 Misano

Domenica 8 aprile 2018

 

CIV MISANO: UN BUON “PUNTO” DI PARTENZA 

#ElfCIV18 #MisanoWorldCircuit Round 1-2 #Supersport Campionato Italiano Velocità
‎Sul circuito romagnolo, teatro dei primi due round stagionali, Fabrizio conquista la quindicesima piazza in gara2 e Ferroni vede la bandiera a scacchi nonostante l’infortunio alla mano.

Misano Adriatico ha segnato il via della stagione 2018 del Campionato Italiano Velocità. Il Team Ellan Vannin Motorsport, iscritto in pianta stabile alla Supersport 600 con Michel Fabrizio (al rientro nelle corse dopo quattro anni di lontananza dai circuiti) e con il riconfermato Flavio Ferroni, torna a casa con un risultato da zona punti e tante indicazioni importanti in vista dei prossimi appuntamenti. 

Dopo due giorni di prove che lo hanno visto migliorare costantemente (circa due secondi di differenza dalla prima sessione di libere alle Q2) e partire dalla 19esima piazza in sella alla MV Agusta F3, Michel Fabrizio ha chiuso gara1 in 20esima posizione: il romano, che si sta pian piano riadattando a guidare una 600 dopo aver passato gli ultimi 10 anni della sua carriera in sella ad una Superbike, ha corso gran parte dei 16 giri in programma nel secondo gruppetto degli inseguitori. Ferroni, che scattava invece dalla nona fila, è stato costretto al ritiro per il riacutizzarsi del dolore alla mano fratturata in occasione degli ultimi test pre-campionato svolti in Spagna.
Gara2 è andata decisamente meglio per entrambi i piloti: Michel, dopo una partenza non entusiasmante, è riuscito a risalire posizioni, conquistando un buon quindicesimo posto finale che ha regalato il primo punto tricolore del 2018 a lui e al team, capitanato da Goffredo Sepiacci e gestito al box da Antonio “Ninetto” Suriano. I dati più promettenti, in vista delle prossime gare, arrivano dal cronometro: Fabrizio ha impiegato quattro secondi in meno a finire gara2 rispetto al suo stesso tempo della sfida di sabato, migliorando anche di quasi tre decimi il suo limite, fissato sull’1’40”818. Importante, per il morale, il fatto che Flavio Ferroni sia riuscito a finire gara2: il portacolori Ellan Vannin, in pista con la MV numero 33, ha stretto i denti fin sotto la bandiera a scacchi centrando l’obiettivo della vigilia: arrivare fino in fondo. Adesso avrà circa un mese di tempo per riprendersi completamente dall’infortunio rimediato in Spagna e tornare a correre al top.

Goffredo Sepiacci – Team Manager
“Siamo soddisfatti del primo appuntamento stagionale. Sapevamo che la partenza sarebbe stata in salita ma tutto il Team ha fatto un lavoro superlativo. Michel ha confermato di essere un grande campione non solo per essersi rimesso in gioco in un campionato di altissimo livello e, per di più, in una categoria dove non correva da oltre 10 anni ma anche per aver portato entrambe le gare al termine nonostante il problema fisico all’avambraccio destro. Chi lo critica farebbe meglio ad occuparsi di altro: solo chi ha la passione e la predisposizione ad amare le corse "scritte" nel proprio DNA può comprendere. Flavio Ferroni ha mostrato ancora una volta la sua caparbietà correndo con 2 dite fratturate e sono sicuro presto otterrà i risultati che merita. Tra un mese al Mugello saremo sicuramente nelle posizioni che contano”.

Michel Fabrizio – CIV SS - Pilota #84
“E’ bello tornare a fare il pilota per un campionato intero e non solo per una gara... Ci sono, sono di nuovo “in pista” e sono contento di questa realtà. Gara2 è stata secondo me il punto di partenza per i prossimi appuntamenti: mi sono avvicinato man mano ai tempi dei primi, che girano con la 600 da anni e che non hanno mai smesso di correre e per questo motivo arriverò al Mugello con una nuova consapevolezza dei miei mezzi. Ringrazio il team che ha creduto in me e mi ha dato la possibilità di tornare a fare il pilota ma anche i tecnici che hanno svolto un lavoro fantastico ai box e i miei sponsor che mi seguono in questa nuova avventura”.

Flavio Ferroni – CIV SS - Pilota #33
“Non era facile venire qui a Misano e pensare di poter correre due gare al top con la mano in queste condizioni… ho stretto i denti, cercando di dare il massimo ma sabato, nonostante l’ottimo lavoro del team al box, sono stato costretto a ritirarmi. Domenica, invece, è andata meglio e sono rimasto in pista per tutti i 16 giri, chiudendo a ridosso della top 20. Per me, questo risultato è stato come una vittoria e adesso sono già concentrato sul prossimo appuntamento del Mugello. Tra un mese sarò in condizioni fisiche migliori e potrò puntare alle posizioni che contano”.

Ringraziamo gli sponsor:

 - RAL.VINI IMMOBILIARE -  - ZL IMPIANTI - ITALIAN LOVERS

e gli sponsor tecnici:

         


CIV | FMI      


Motoclub Ellan Vannin  Copyright © 2013-15. All Rights Reserved.