Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

I Piloti, Luigi Morciano

LUIGI MORCIANO (100% Gigio)

Nasce ad Anzio (Roma) il 25/02/1994. Nel 2006 prende parte e supera le selezioni del “Trofeo JuniorGP Aprilia “ sponsorizzato da Aprilia, Federazione Motociclistica Italiana e Moto Sprint. Nel 2007, a soli 13 anni, prende parte al trofeo JuniorGP Aprilia, 5 gare sulle piste di Misano, Vallelunga, Magione classificandosi in 13^ posizione. Nel 2008, con i suoi 14 anni, è il più giovane pilota del CIV Campionato Italiano Velocità con un 7° posto assoluto e 4° negli under 18.
Nello stesso anno partecipa ad alcune gare in Spagna C.E.V. e C.M.V. Nel 2009 entra a far parte del Team Aprilia Junior GP partecipando sempre al C.I.V., classe 125, dove va a podio per tre volte classificandosi terzo assoluto. La stagione lo vede impegnato, con il team JGP Racing Dream, nel C.I.V., in alcune gare del C.E.V., nell'Europeo, e in tre Wild Card Mondiali. Nel GP D'ITALIA ottiene un ottimo 16 posto in griglia ma sfortunatamente cade in gara, a quattro giri dal termine, mentre ricopriva la 13^ posizione. L'estate 2010 è un periodo di recupero e di ristabilimento psico-fisico, aiutato e seguito costantemente dai tecnici della Federazione e dallo staff del CONI, lo vede in autunno, ristabilirsi dall'incidente e nell'ultima gara del CIV, al Mugello, ottenere una Pole, ed un Podio, nel GP del Portogallo come Wild Card, va a punti con una 14° piazza.

Nel 2011 viene selezionato dalla Federazione Motociclistica Italiana, per il “Team Italia” programma pluriennale per i piloti italiani più promettenti, a partecipare al Campionato Mondiale nella categoria 125 GP dove si distingue da subito disputando una prima metà della stagione in progressione e corteggiando costantemente la zona punti.

Nel GP di Brno ottiene l’11° piazzamento mentre ad Indianapolis, al suo debutto sul circuito Statunitense, ottiene un 15° posto.

Nel GP di San Marino un 14° posto, e al debutto sulla pista di Aragon una 12° piazza, riuscendo ad entrare in zona punti per quattro volte di seguito.

Al termine della stagione, nel GP d'Australia, ottiene ancora una 12^ piazza e nell'ultima gara della stagione entra nella “TopTen” con un ottimo 9° piazzamento.

Chiude il Campionato del Mondo 125GP-2011 con 23 punti in 20° posizione assoluta. Un bilancio, per un primo anno nel motomondiale, del tutto incoraggiante e all'insegna della grinta e della tenacia che lo contraddistinguono. Nel 2012 passa al team Ioda Italia, correndo nella nuova classe Moto3 alla guida di una Ioda. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi d'Aragona, Giappone, Malesia e Australia a causa della frattura del radio sinistro rimediata nelle prove libere del GP d'Aragona. Quest’anno dopo alcune esperienze con le derivate dalla serie, tra le quali le due Wild card nel mondiale Supersport di Aragon e Assen, fa l’ingresso nel Team Ellan Vannin dove, grazie anche all’esperienza della squadra, potrà esprimere al meglio le sue potenzialità.

CIV | FMI      


Motoclub Ellan Vannin  Copyright © 2013-15. All Rights Reserved.